MOSCOW MULE

Nuovo prodotto

Flacone da 50/100 ml

Juliette Has a Gun lancia Moscow Mule, la nuova fragranza dedicata alla città di Mosca.

La scia olfattiva di Moscow Mule ipnotizza e affascina il suo pubblico, come se invitasse tutti a condividere, con il bicchiere alzato, un momento che sembra eterno, in cui le lingue si sciolgono e i corpi diventano incandescenti.

Altri dettagli

Questo prodotto non è più disponibile

110,00 € Tasse incluse

Altre informazioni

Flacone da 50/100 ml

Juliette Has a Gun lancia Moscow Mule, la nuova fragranza dedicata alla città di Mosca ed ispirata al celebre cocktali omonimo, di cui ricrea la composizione con Vodka russa, giger ale, e succo di Lime.

Inebriante, pericoloso, indimenticabile.

La scia olfattiva di Moscow Mule ipnotizza e affascina il suo pubblico, come se invitasse tutti a condividere, con il bicchiere alzato, un momento che sembra eterno, in cui le lingue si sciolgono e i corpi diventano incandescenti.

Una Giulietta Russa in versione "femme fatale" con la sua miscela rinfrescante di Bergamotto e Zenzero, più una nuova molecola misteriosa uscita dal laboratorio di firmenich: il Norlimbanol - un accordo legnoso-secco, simile al pathouli, ma con un tocco decisamente più animale.

"Qualunque sia la bottiglia, purchè dia euforia"

ALFRED DE MUSSET

Note di Testa: Zenzero, Lime, Bergamotto.

Note di Cuore: Essenza di Mela, Amber Extreme, Legno di Sandalo, Iso e Super.

Note di Fondo: Ambroxan, Ambrettoide, Norlimbanol.

Recensioni

Valutazione 
25/04/2018

È semplicemente favoloso...!!!!e come sempre professionalissimi!

Una fragranza diversa dalle altre della stessa linea ... ma emozionante... come sempre siete stati molto professionali e gentili... acquisterò di nuovo da voi....

    Scrivi una recensione!

    Scrivi una recensione

    MOSCOW MULE

    MOSCOW MULE

    Flacone da 50/100 ml

    Juliette Has a Gun lancia Moscow Mule, la nuova fragranza dedicata alla città di Mosca.

    La scia olfattiva di Moscow Mule ipnotizza e affascina il suo pubblico, come se invitasse tutti a condividere, con il bicchiere alzato, un momento che sembra eterno, in cui le lingue si sciolgono e i corpi diventano incandescenti.