BLACK JADE

Nuovo prodotto

Flacone da 50/100 ml

Samples da 1 ml circa

Eau de Parfum

Commissionata dalla Regina Maria Antonietta in occasione della creazione dei  giardini del Trianon, la fragranza si ispirava a questo giardino, pur essendo arricchita di sentori più esotici. Si racconta che la sovrana portasse il prezioso profumo sempre con sé, custodendolo in un piccolo flacone di giada nera che lo proteggeva dalla luce.

Altri dettagli

22 Articoli

136,00 € Tasse incluse

Altre informazioni

Flacone da 50/100 ml

Samples da 1 ml circa

Eau de Parfum

Un flacone di giada nera racchiudeva gli ultimi effluvi di un giardino segreto. Copiata da un apprendista indiscreto, la sua ricetta riscoperta ne ha svelato gli arcani. E' il prezioso ricordo di una regina nel roseto di Trianon, lontano dai fasti della Corte, prima che dilagasse la bufera della storia. Affidato ad una donna di nobile stirpe ed amica carissima, ha attraversato i secoli per rivivere oggi. 

La fragranza
Il galbano, il bergamotto e il cardamomo annunciano con freschezza un cuore di gelsomino e rosa, arricchiti da incenso e cannella. Il fondo ambrato, rafforzato da essenze di luoghi lontani, sandalo indiano e parchouli, è reso più pregiato da vaniglia e fava tonka. 

L'ispirazione
Commissionata dalla Regina Maria Antonietta in occasione della creazione dei  giardini  del Trianon, sua tenuta privata, la fragranza si ispirava a questo giardino, pur essendo arricchita di sentori più esotici. Si racconta che la sovrana portasse il prezioso profumo sempre con sé, custodendolo in un piccolo flacone di giada nera che lo proteggeva dalla luce del giorno.

Composizione : Galbano, Bergamotto, Cardamomo, Rosa, Gelsomino, Incenso, Cannella,Ambra, Sandalo Indiano, Patchouli, Vaniglia, Fava Tonka...

Recensioni

Scrivi una recensione

BLACK JADE

BLACK JADE

Flacone da 50/100 ml

Samples da 1 ml circa

Eau de Parfum

Commissionata dalla Regina Maria Antonietta in occasione della creazione dei  giardini del Trianon, la fragranza si ispirava a questo giardino, pur essendo arricchita di sentori più esotici. Si racconta che la sovrana portasse il prezioso profumo sempre con sé, custodendolo in un piccolo flacone di giada nera che lo proteggeva dalla luce.